INFORMATICA FORENSE

I dati sensibili e le informazioni definite “business critical” come le e-mail aziendali, i contratti, i database, i siti internet e i progetti di nuovi prodotti possono finire nel mirino di persone non autorizzate ai lavori, apportando seri rischi, a volte molto gravi, per l’azienda colpita.

Stando ai vari studi di settore lo spionaggio industriale è cresciuto molto negli ultimi anni, tanto che nel 2015 almeno 4 società su 10 hanno lamentato perdite di dati o violazioni della privacy a seguito di furti e/o attacchi alla rete andati a buon fine.

L’informatica forense mira a contenere e spesso a prevenire il furto dei dati, lo spionaggio industriale, l’accesso non autorizzato ai sistemi informatici aziendali, i danneggiamenti informatici o a fare chiarezza laddove vi sia la necessità di svelare comportamenti e fatti che vedono coinvolto l’utilizzo del mezzo informatico, fornendo il supporto di cui l’azienda ha bisogno.

La continua evoluzione e la complessità dei sistemi informatici così come il passaggio delle attività verso il mondo digitale ha messo l’avvocato in condizione di dover ricorrere all’aiuto di un consulente tecnico specializzato per estrarre, analizzare e presentare in un processo giuridico i dati in formato digitale, adottando tecniche scientifiche in grado di confutare legalmente ogni dubbio legato alla validità del risultato ottenuto.

In Italia, la legge di riferimento che definisce come utilizzare a livello giuridico i risultati di un’attività di analisi forense in tribunale, è la Legge n.48/2008, nota come “Legge di ratifica della Convenzione di Budapest”.

I nostri  approcci all’analisi dei sistemi informatici per l’identificazione di un possibile illecito sono diversi a seconda dello stati di funzionamento dei sistemi e dal campo di applicazione oggetto di analisi:

Analisi a posteriori: Si tratta di un analisi effettuata a macchina spenta, dopo che un illecito sia stato consumato. E’ l’attività più comune e normalmente prevede il sequestro di un hard disk (o di un dispositivo di memorizzazione più in generale), che viene poi analizzato successivamente in un laboratorio specializzato.
Analisi dal vivo: prevede l’uso di tecniche di analisi su sistemi attivi. Questo perché in alcuni tipi di reato come la flagranza di reato per accesso abusivo a sistemi informatici richiede l’estrazione di tracce che non sono presenti negli hard disk ma bensì sulla RAM (Random Acces Memory) che è volatile e può conservare le informazioni contenute fintanto che il sistema rimane alimentato. Inoltre spesso i dispositivi di memoria possono essere protetti da cifratura e l’analisi della RAM può rivelarsi utile anche per l’estrazione delle credenziali d’accesso al sistema.
Disco forense: estrazione di informazioni dagli hard disk, previa clonazione degli stessi attraverso la creazione di copie forensi (bit a bit) su cui possono essere eseguite una molteplicità di analisi in relazione ai risultati che si desidera ottenere.
Memoria forense: recupero delle informazioni dalla RAM di un computer, la quale presenta un’alta volatilità. L’analisi forense di una memoria RAM può essere particolarmente indicata per recuperare password di sistema o informazioni relative ai processi in esecuzione o ancora per l’analisi dello SWAP Space se eseguita in concomitanza con il Disco forense.
Rete forense: analisi dei sistemi di rete, al fine di mettere in evidenza eventuali elementi probatori relativi ad uno specifico caso.
Internet forense: utilizza le tecniche e le metodologie proprie delle altre tipologie d’informatica forense, con lo scopo di evidenziare gli illeciti che vedono coinvolto l’utilizzo del mezzo internet: siti web, siti e-commerce, social network, ecc.

Siamo a Sua disposizione per fornirLe una consulenza preliminare gratuita finalizzata ad analizzare assieme a Lei la criticità contingente mettendoLe a disposizione i nostri professionisti specializzati al fine di individuare assieme a Lei i possibili interventi risolutivi nell’ottica di una corretta analisi costi benefici.

Per un progetto di fattibilità ed un preventivo gratuito contattaci